Acquerelli di neve… Neverelli!

Un’esperienza davvero divertente quella di creare coloratissimi acquerelli usando la Neve! Come si fa? Servono davvero pochissime cose: carta velina di tanti colori, forbici, cartoncini o fogli bianchi, e naturalmente… Neve!

Come si fa:

1. Si ritagliano tanti pezzetti di carta velina di tanti colori

2. I bambini dispongono i pezzetti a loro piacimento, a formare un collage di colori

3. Da un vassoio di neve fresca, i bambini ricoprono le loro creazioni con la neve, scoprendola fredda e bagnata al tatto

4. Per vedere la magia bisogna… pazientare!

5. Ed ecco le opere d’arte!!

In generale, dipingere con la carta velina è un’attività divertente, di grande effetto e a costo contenuto, perché si possono usare anche ritagli che altrimenti andrebbero buttati.

I bambini più grandi, dai due anni in su, possono tagliare i pezzetti con le forbici a punta arrotondata, i più piccoli possono strappare la carta (anche questa è un’esperienza che adorano!).

Quando non c’è la neve, possiamo mettere a disposizione dei bambini degli spruzzini con dell’acqua: appoggiando la carta velina sul cartoncino e bagnandola con un po’ d’acqua vedranno la magia del colore della carta velina che lascerà in pochi istanti un’impronta colorata, simile all’effetto dell’ acquerello. A seconda della quantità d’acqua l’impronta avrà un colore più o meno deciso. I ritagli di carta velina vanno rimossi entro qualche minuto mentre sono ancora umidi, altrimenti si incollano al cartoncino.


Per saperne di più: dal catalogo dei corsi Zeroseiplanet per educatrici di asilo nido e insegnanti di scuola dell’infanzia,  il corso “COLORI PER CRESCERE

CHIEDI INFORMAZIONI QUI >>>

Visite: 4565

Ti potrebbero interessare anche questi articoli: