Bambini e lavoretti domestici, tra sperimentazione e rielaborazione della realtà

Giochi simbolici e lavoretti domesticiIl gioco simbolico, per la cui analisi il riferimento è lo psicologo Jean Piaget, è una fase fondamentale della vita del bambino che, a partire dai 12/15 mesi d’età, costruisce attraverso il gioco il proprio sviluppo cognitivo, sociale, affettivo. Una tappa di definizione dell’individuo che si protrae fino ai 6/7 anni.

Si tratta di una forma di gioco che, attraverso la finzione, porta il bambino a sperimentare, mettere in atto, accrescere tutte quelle abilità che lo qualificheranno come persona.

Il gioco di ruolo si evolve con lo sviluppo del bambino. Imitare i genitori, ad esempio, è la prima e più semplice forma di gioco simbolico e si sviluppa tra i 2 e i 3 anni.
In questa fase, i bambini sono interessati a tutte le attività che svolgono mamma e papà per cui li vediamo entusiasti quando sono coinvolti nelle faccende di casa, nei piccoli lavori di manutenzione casalinga o nel giardinaggio, ad esempio.
Amano spazzare i pavimenti, contribuire a riempire la lavatrice, innaffiare le piante o tentare di avvitare un bullone.

Nel metodo Montessori viene stimolata l’autonomia dei bambini anche attraverso il coinvolgimento nei piccoli lavoretti in casa. Infatti la proposta al nido o alla scuola dell’infanzia di giochi simbolici attinenti le “faccende domestiche” è uno dei capisaldi del metodo Montessori.

Spesso pensiamo che i bambini siano troppo piccoli per svolgere alcune attività che riteniamo non adatte all’età, il metodo Montessori però ci offre delle indicazioni ben precise in merito, sfatando alcuni miti che ruotano attorno al mondo dell’infanzia.

Nel grafico qui sotto vengono evidenziati i lavori adatti all’età dei bimbi secondo la Montessori, e dimostra che i bambini sono in grado di fare molto di più di quanto pensiamo! Queste attività naturalmente vengono proposte come modalità di “gioco” in relazione alle specifiche attitudini di ciascun bambino, e al suo sviluppo in base all’ età, e constateremo che i bambini, anche quelli piccoli (dai 2 anni) sono naturalmente attratti dalle attività che hanno degli obiettivi finali chiaramente definiti, inoltre amano sentirsi utili, grandi e responsabilizzati!

Chiaramente i compiti diventano via via più complessi mano a mano che si cresce. A 7 anni ad esempio, è possibile chiedere il loro aiuto con i fratellini più piccoli, a scaricare la lavastoviglie e a lavare l’auto. Possono anche cimentarsi in cucina, chiaramente sotto stretta supervisione di un adulto. E sono perfettamente in grado di cambiare le lenzuola del loro letto.

Tabella delle faccende domestiche per i bambini a seconda dell’età, secondo il metodo Montessori

PER SAPERNE DI PIU’>>

corso “MONTESSORI, PIKLER, WINNICOTT: MODI DIVERSI DI CREDERE NELLE POTENZIALITA’ DEI BAMBINI”  un corso che mette a confronto diversi approcci pedagogici che hanno tutti un obiettivo fondamentale: quello di valorizzare le potenzialità e le autonomie dei bambini

corso “APPROCCI EDUCATIVI A CONFRONTO: Steiner, Montessori, Orff, Gordon” un corso che ripercorre le teorie pedagogiche confrontandole tra loro e verificandone criticamente l’attualità.

 


 

Compila i dati
Ogni campo è indispensabile per inviare la richiesta.

Disclaimer: Il modulo è esterno al nostro sito. I dati vengono inseriti nel database di Google e vengono consultati dal titolare del trattamento [leggi informativa Privacy sul nostro sito www.zeroseiplanet.it].Finalità: I dati raccolti hanno la finalità di informare sulle news relative al nostro lavoro, per l'invio di materiale informativo e pubblicitario gratuito, e potrà esserne richiesta visione, correzione o cancellazione in ogni momento tramite domanda da inviare a segreteria@zeroseiplanet.it con oggetto Dati.

*Campo obbligatorio
NOME *
La tua risposta
REGIONE *
La tua risposta
PROVINCIA *
La tua risposta
EMAIL *
La tua risposta
RIPETI EMAIL *
La tua risposta
La tua richiesta
La tua risposta
Autorizzazione al trattamento dati *
Obbligatorio
Invia
Non inviare mai le password tramite Moduli Google.
Questi contenuti non sono creati né avallati da Google. Segnala una violazione - Termini di servizio
 
 

 

Visite: 2547