Esperienze di outdoor education #2: Coloriamo la neve!

La neve rappresenta il fenomeno più suggestivo e interessante dell’inverno. Durante e dopo una bellissima nevicata, i bambini osservano con stupore il paesaggio immacolato fuori dalle finestre. Perché non approfittare di questa occasione per uscire ben coperti e sperimentare le infinite possibilità di questo “materiale” naturale che l’inverno ci regala?

Inizialmente i bambini avranno “riguardo” nel calpestare la candida e soffice neve, e li potremo invitare ad osservare le orme lasciate dai loro piedini, e quelle lasciate dagli animali, passerotti, gatti, etc.

Subito dopo la reazione dei bambini sarà quella di toccare la neve soffice, sentire com’è fredda, e bagnata, e qualcuno certamente proverà ad assaggiarla.

Presa confidenza con il nuovo “materiale”, inizieranno a giocare e a scatenarsi (educatrici comprese!), lanciandosi palle di neve, lasciandosi cadere sulle montagnette di neve, rotolandosi, con la gioia e l’entusiasmo che le nuove scoperte provocano…

Oggi noi proponiamo anche un’attività outdoor creativa con la neve: coloriamola e creiamo delle composizioni lasciando che i bambini usino i colori e gli oggetti che desiderano. Abbiamo realizzato dei “pastelloni di ghiaccio colorato“, mettendo la sera prima in congelatore (o all’aperto) delle vaschette con acqua colorata con diversi colori a tempera, gialli, rossi, blu

Il giorno dopo i bambini possono usare questi prismi ghiacciati per colorare, per giocare, per costruire paesaggi fantastici sulla neve!

 

 

 

 

 


Per saperne di più sull’outdoor education, il corso Zeroseiplanet “IO IMPARO NELLA NATURA: ESPERIENZE DI OUTDOOR EDUCATION” di formazione per educatrici di asilo nido e insegnanti di scuola dell’infanzia.

 

PIU’ DI 250 CORSI DI FORMAZIONE PER PROFESSIONISTI DEL’EDUCARE 06!

GUARDA IL CATALOGO >>>