APPROCCI EDUCATIVI A CONFRONTO

Approcci educativi, linee pedagogiche e non solo…

CORSO DI FORMAZIONE PER EDUCATRICI DI ASILO NIDO E INSEGNANTI DI SCUOLA DELL’INFANZIA:

APPROCCI EDUCATIVI A CONFRONTO: Steiner/Montessori/Orff/Gordon”

A VERONA sabato 16 febbraio 2019 ore 9.00-13.00

A CAGLIARI sabato 2 marzo 2019 ore 9.00-13.00

L’obiettivo di questo corso è approfondire quattro importanti figure per la pedagogia e per l’educazione: si descriveranno nello specifico le principali caratteristiche dei metodi e delle linee pedagogiche, rilevandone peculiarità significative e punti di forza.

Si intende inoltre fornire ai partecipanti spunti pratici per lo svolgimento delle attività educative in relazione ai diversi metodi e approcci.

ARGOMENTI DEL CORSO

La pedagogia Waldorf o steineriana si fonda sul supporto di anima e spirito affinché si orientino nella realtà concreta e terrena e si possano rafforzare. Non appoggia gli stereotipi, la rigidità e l’oggettività poiché porta avanti l’idea dell’unicità di ogni bambino, che va educato in modo globale e non solo cognitivo.

La pedagogia montessoriana punta all’apprendimento dello svolgimento attento e accurato delle azioni, guidando il bambino all’autodisciplina.

L’indirizzo Orff e l’apprendimento musicale del bambino dalla nascita all’età prescolare secondoEdwin E. Gordon propongono con differenze e punti di incontro linee pedagogiche che lasciano grande spazio alla creatività personale e consentono la crescita dei bambini attraverso la musica, il movimento, la drammatizzazione, gli strumenti.

PER SAPERNE DI PIU’ >>>> clicca qui


CORSO DI FORMAZIONE PER EDUCATRICI DI ASILO NIDO E INSEGNANTI DI SCUOLA DELL’INFANZIA:

APPROCCI EDUCATIVI A CONFRONTO: Malaguzzi/Munari/Gordon/Feuerstein

A VERONA sabato 16 febbraio 2019 ore 14.00-18.00

Il corso si pone l’obiettivo di approfondire i significati e contenuti che stanno alla base dei più significativi approcci educativi. Approccio di Reggio Emilia, metodo Feuerstein, tecniche di Gordon per la comunicazione adulto-bambino, Bruno Munari.

ARGOMENTI DEL CORSO

L’approccio pedagogico di Reggio Emilia, basato sul metodo proposto dal pedagogista Loris Malaguzzi, vede il bambino protagonista della propria crescita, in un contesto predisposto su misura affinché sia il piacere lo strumento principale dell’apprendimento.

Il bambino, che viene considerato attivo e pensante, possiede cento linguaggi, modi di pensare, agire, comprendere, creare, stupirsi… nel contesto gruppale, cooperativo, relazionale egli può crescere sereno partecipando dinamicamente al proprio sviluppo.

Il metodo Feuerstein porta avanti la possibilità di modificare il funzionamento cognitivo, l’idea del potenziamento delle abilità di apprendimento dei bambini. Si delinea come fondamentale il ruolo dell’adulto che promuove una crescita equilibrata fornendo quel valore aggiunto che mira ad allenare ed arricchire l’intelligenza dei piccoli esploratori. Si intende durante il corso fornire strumenti utili per educatori ed insegnanti secondo questi metodi, descrivendone punti di forza e caratteristiche. Ulteriore contenuto che si offre è un approfondimento sulle tecniche di comunicazione efficace tra adulto e bambino, tra insegnante ed alunno, secondo il metodo di Thomas Gordon.

Per concludere, sempre nell’ottica di una relazione costruttiva fra adulti e bambini, fra bambini e ambiente, si descrive il metodo di Bruno Munari che promuove la comprensione tramite il fare, la ricerca, la sperimentazione autonoma del bambino.

PER SAPERNE DI PIU’ >>>> clicca qui

Visite: 3730